Links

Nota editoriale

La spada e gli amori è un hack di Archipelago III (Matthijs Holter, 2012). L’idea iniziale del gioco risale al gennaio 2016. Dopo due anni di ideazione, scrittura e playtest, La spada e gli amori è pronto per essere pubblicato.
Le illustrazioni sono di Howard Pyle, tratte dai libri The Story of King Arthur and His Knights (1903), The Story of the Champions of the Round Table (1905), The Story of Sir Launcelot and His Companions (1907) e The Story of the Grail and the Passing of King Arthur (1909).
Le didascalie delle illustrazioni sono di Daniele Di Rubbo, al quale ho dato questo compito sapendo che «si sarebbe divertito come un bambino» (cit.). Il libro da cui Daniele ha preso spunto è The Wondersmith and His Daughters, una raccolta di racconti attribuita a Beren de Evervudd, scrittore e poeta inglese del XII secolo.
Le stanze a inizio capitolo e i poemetti degli archetipi sono di Ivan Lanìa.
L’approfondimento “Perché non è un gioco fantasy” è stato scritto da Francesco De Natale.